Codice di censura

Nel 1930, la Motion Picture Association of America redige un codice di censura del film porno, noto anche come Codice Hayes, per innalzare gli standards morali dei film dando una linea guida sui contenuti, che i maggiori studi cinematografici avrebbero potuto o non avrebbero potuto includere nelle loro pellicole.

Il codice autorizzava la nudità naturistica solo nei film porno documentaristici e in quelli stranieri. Tuttavia, il codice non fu applicato fino al 1934. Dopo il tramonto del cinema muto, uscirono alcune pellicole sonore che includevano brevi squarci di nudo come per esempio Niente di nuovo sul fronte occidentale uscito nel 1930.

Cecil B. De Mille, più tardi diventato famoso come specialista dell’ intrattenimento per tutta la famiglia, ha incluso diverse scene di nudo nei suoi primi film come per esempio: Il segno della croce (1932), Quattro persone spaventate (1934), e Cleopatra (1934).      La “Danza della Luna nuda”; e la scena orgistica sono state tagliate nel film Per il segno della croce nel rimontaggio del 1938 per rispettare il codice di produzione del film porno.

Altri registi hanno seguito lo stesso esempio, soprattutto nei drammi storici come nel L’imperatrice Caterina (1934) – che, tra l’altro, mostra alcune donne in topless messe al rogo – e storie contemporanee girate in luoghi esotici, soprattutto tropicali.

L’Uccello del Paradiso, diretto da King Vidor nel 1932, è caratterizzato da una scena di nudo nuoto con Dolores del Rio, e l’Inferno di Dante di Harry Lachman mostra uomini e donne nudi espiare le loro pene all’inferno.

 

 

Porno Blockers Gratuiti – Cosa NON Fanno.

Quando si parla software gratuiti per il blocco dei porno, a volte ottieni quello che paghi. Ma se non paghi nulla per averli, a volte, questo è esattamente ciò che otterrai. NIENTE! Alcune di queste aziende cercano di adescarti con l’idea di qualcosa di “gratis”, solo per fartelo installare sul tuo computer. Quindi finirai per acquistare la “protezione” di cui avevi bisogno! Ci sono tre cose che i porno blockers gratuiti non fanno, e ho intenzione di elencarle tutte!

  1. I porno blockers gratuiti non possono bloccare tutto.

Perché? Perché l’industria del porno è un business da miliardi di dollari! Loro conoscono tutti i metodi più ingegnosi per nascondere i propri siti web dietro una chiazza di petrolio e a volte utilizzano nomi di dominio apparentemente “innocenti” che i blockers gratuiti non possono nemmeno tentare di filtrare.

  1. I porno blockers gratuiti non possono filtrare i siti di file sharing.

Perché un blocker dovrebbe filtrare un sito per la condivisione di file? Che cosa è un sito di condivisione di file? Ebbene, i siti di condivisione di file sono i luoghi principali in cui ottenere illegalmente musica da internet.

  1. I porno blockers gratuiti non ti daranno da subito l’accesso completo a tutte le proprie caratteristiche!

Le aziende ti adescano con la promessa di un software per il blocco “gratuito”, solo per fare in modo che tu abbia il loro prodotto sul tuo computer.

Come puoi vedere, ci sono un paio di cose che i porno blockers gratuiti non possono fare. La cosa triste è che queste aziende sanno che la promessa di qualcosa di “gratis” farà venire a chiunque la tentazione di scaricare il loro prodotto! E una volta che hai il loro prodotto sul computer, loro hanno te!

First post

This is first post!

Lorem ipsum dolor sit amet, his sale graeci doctus in. Id duo detracto perfecto. Ut iudicabit cotidieque nam, his no velit quando. Nostrud epicuri salutandi eu mei.

Et ignota populo cum. Eam quaeque mentitum urbanitas no, vim at persius postulant accommodare. Pro ea alia voluptaria, cu mea enim mutat sensibus. Enim solum ad vix, ea dolore nemore appetere pro. Cu his feugiat sensibus, ignota alterum concludaturque cu has

konec!!!