Le scene di nudo

La stragrande maggioranza della nudità nel cinema si trova nei film pornografici.

Le scene di nudo possono essere controverse in alcune culture, perché possono contrastare alcuni degli standards del pudore di una determinata società. Questi standard variano a seconda della cultura, e dipendono dal tipo di nudo, che è esposto, quali parti del corpo sono esposte, la durata dell’esposizione, la posa del porno, il contesto, ed altri aspetti secondari. Indipendentemente da ciò, in molte culture, la nudità nei film è soggetta a regimi di censura dalle autorità, che controllano il contenuto del porno film, con l’intenzione di limitarne la visione soltanto ad un pubblico adulto.
Nei paesi che dispongono di un sistema di rating, molti registi e produttori si autocensurano, limitando la nudità (ed altri contenuti considerati troppo provocatori) nei loro porno film, per evitare la censura esterna oppure un rating troppo rigoroso. Gli autori ed i produttori possono scegliere di limitare la nudità a causa della obiezioni da parte degli attori coinvolti, oppure per una vasta gamma di altre ragioni personali, di narrative, o artistiche.

Nel corso degli anni, la nudità nei film è stata fonte di scandali e provocazioni; ma la sua presenza oggi è vista in gran parte in modo  naturale, spesso  la nudità è mostrata in scene che naturalmente la richiedono, come per esempio quelle che avvengono in natura, nel bagno o in scene d’amore.

Video porno e venire nella sua bocca

Mia moglie e io adoriamo guardare i video porno. Grazie a Dio, lei è sexy in tutte le cose e ogni volta voglio fare sesso lo capisce. Ma abbiamo sempre fatto sesso classico, perché è così che le piace di più. D’altra parte, tutti i video porno di solito mostrano sperma sui seni, in viso o in bocca, così abbiamo deciso di provarlo. Eiaculare sulle sue tette o sul viso non era molto divertente, perché tutto lo sperma veniva sprecato e si doveva ripulire dopo aver finito. Era solo una stupidata. Ma ero davvero entusiasta di finirle in bocca. È stato un po’ diverso, come nei video porno, perché le femmine non sembrano così felici di ingoiare oppure lasciare lo sperma dribblare sulle loro labbra. Dopo le ho spinto il mio cazzo in fondo alla gola e appena ho finito, mia moglie ha dovuto correre in bagno. Ma il punto è che le sono venuto alla bocca ed è stato bello, perché era morbida e caldo e la sua lingua stava grattando il mio razzo e la sua saliva era tutta sul mio cazzo. Dato che mia moglie era un po’ disgustata in seguito, probabilmente non è una cosa che faremo spesso, ma credo che lo rifaremo qualche volta. Forse potrà anche abituarsi e crescerà la sua voglia di sperma caldo in bocca e non troverà più il suo gusto così insolito. Ma per il resto abbiamo un sacco di altre idee sul sesso – ci piace provare cose che vediamo nei video porno, così scopare mia moglie per più di dieci anni non diventa mai noioso.

Film porno

Guardare i film porno può essere una parte ordinata dei preliminari, perché aiuta i partner rilassarsi e avvicinarsi – nel caso in cui i film porno non mettano entrambi a disagio, naturalmente. I film porno dovrebbero essere scelti insieme, in modo che si possa scegliere il tipo di sesso che ad entrambi piace – le categorie offrono molti temi diversi e si possono facilmente trovare video che entrambi considerano adeguati. Questa è la cosa migliore dei film porno: offrono una semplice scelta in base a ciò che ti piace guardare, in quanto sono suddivisi in categorie. Questo significa che è possibile trovare, trii, ragazze con tette giganti, sesso gay, lesbiche che giocano con un dildo, masturbazione, doggy stile, anale e così via. La maggior parte dei film porno on-line sono gratuiti, devi pagare solo per le caratteristiche speciali come l’HD e il sesso più brutale. Ti piace il sesso S/M? Allora dovrai pagare, ma i film porno normali sono video amatoriali e professionali gratuiti. E i video amatoriali sono quelli che di solito sono più visti, perché la maggior parte delle persone amano il sesso che sembra naturale, con le pratiche sessuali che sembrano più comuni. Qualcosa che è più nello stile di tutti i giorni e non tanto scandaloso.

Codice di censura

Nel 1930, la Motion Picture Association of America redige un codice di censura del film porno, noto anche come Codice Hayes, per innalzare gli standards morali dei film dando una linea guida sui contenuti, che i maggiori studi cinematografici avrebbero potuto o non avrebbero potuto includere nelle loro pellicole.

Il codice autorizzava la nudità naturistica solo nei film porno documentaristici e in quelli stranieri. Tuttavia, il codice non fu applicato fino al 1934. Dopo il tramonto del cinema muto, uscirono alcune pellicole sonore che includevano brevi squarci di nudo come per esempio Niente di nuovo sul fronte occidentale uscito nel 1930.

Cecil B. De Mille, più tardi diventato famoso come specialista dell’ intrattenimento per tutta la famiglia, ha incluso diverse scene di nudo nei suoi primi film come per esempio: Il segno della croce (1932), Quattro persone spaventate (1934), e Cleopatra (1934).      La “Danza della Luna nuda”; e la scena orgistica sono state tagliate nel film Per il segno della croce nel rimontaggio del 1938 per rispettare il codice di produzione del film porno.

Altri registi hanno seguito lo stesso esempio, soprattutto nei drammi storici come nel L’imperatrice Caterina (1934) – che, tra l’altro, mostra alcune donne in topless messe al rogo – e storie contemporanee girate in luoghi esotici, soprattutto tropicali.

L’Uccello del Paradiso, diretto da King Vidor nel 1932, è caratterizzato da una scena di nudo nuoto con Dolores del Rio, e l’Inferno di Dante di Harry Lachman mostra uomini e donne nudi espiare le loro pene all’inferno.

 

 

Porno Blockers Gratuiti – Cosa NON Fanno.

Quando si parla software gratuiti per il blocco dei porno, a volte ottieni quello che paghi. Ma se non paghi nulla per averli, a volte, questo è esattamente ciò che otterrai. NIENTE! Alcune di queste aziende cercano di adescarti con l’idea di qualcosa di “gratis”, solo per fartelo installare sul tuo computer. Quindi finirai per acquistare la “protezione” di cui avevi bisogno! Ci sono tre cose che i porno blockers gratuiti non fanno, e ho intenzione di elencarle tutte!

  1. I porno blockers gratuiti non possono bloccare tutto.

Perché? Perché l’industria del porno è un business da miliardi di dollari! Loro conoscono tutti i metodi più ingegnosi per nascondere i propri siti web dietro una chiazza di petrolio e a volte utilizzano nomi di dominio apparentemente “innocenti” che i blockers gratuiti non possono nemmeno tentare di filtrare.

  1. I porno blockers gratuiti non possono filtrare i siti di file sharing.

Perché un blocker dovrebbe filtrare un sito per la condivisione di file? Che cosa è un sito di condivisione di file? Ebbene, i siti di condivisione di file sono i luoghi principali in cui ottenere illegalmente musica da internet.

  1. I porno blockers gratuiti non ti daranno da subito l’accesso completo a tutte le proprie caratteristiche!

Le aziende ti adescano con la promessa di un software per il blocco “gratuito”, solo per fare in modo che tu abbia il loro prodotto sul tuo computer.

Come puoi vedere, ci sono un paio di cose che i porno blockers gratuiti non possono fare. La cosa triste è che queste aziende sanno che la promessa di qualcosa di “gratis” farà venire a chiunque la tentazione di scaricare il loro prodotto! E una volta che hai il loro prodotto sul computer, loro hanno te!